Lo scaldanido bNest ha raggiunto ormai ogni angolo d'Italia! Dal nord al sud, dal Friuli alle isole non sono mancate le richieste.

Ringraziamo tutti gli amici che ci hanno scelto.

 

Avete mai aperto il nido dei vostri pappagalli in questo periodo? Cosa ci trovate dentro?

Magari delle belle uova o dei piccoli pulli...del fieno o salice piangente con il quale i genitori hanno imbottito il nido...

Ma se guardate bene vedrete molto della muffa nelle pareti del nido.Probabilmente non ci avete mai fatto troppo caso ma anche tra il materiale di imbottitura vi è dell'umidità e questa unita alle feci dei pappagalli può facilmente far nascere dei funghi pericolosi o delle colonie di batteri. A fine stagione si sostituisce l'imbottitura del nido proprio per questo.

L'umidità all'interno del nido è inevitabile in inverno. La formazione è dovuta alla differenza di temperatura tra interno ed esterno e la respirazione dei pappagalli. L'uso della piastra riscaldante bNest aiuta ad eliminare l'umidità in eccesso che può diventare dannosa per gli abitanti del nido. Consigliamo di applicare la piastra nella parte esterna-inferiore del nido e impostare una temperatura di 25°C-30°C. Potete anche inserire la piastra nella parte interna, alla base del nido a inizio stagione, in questo caso non esagerate con le temperature, rimanete sui 15°C-20°C. Grazie all'impostazione della temperatura dall'app su smartphone sarà facile regolarsi nel corso della stagione.

Avere una piastra riscaldante regolabile come bNest per riscaldare i nostri nidi permette quindi di evitare la formazione di troppa umidità, proteggere i piccoli nei periodi più a rischio per la loro salute e sopratutto far vivere bene i nostri pappagalli.

Per saperne di più su bNest visitate la pagina dedicata QUI.

Grazie e al prossimo consiglio.

Betta Technology

 

Un saluto a tutti i cari amici che ci seguono.

Quest'anno per Betta sarà un anno di svolta e non vediamo l'ora di raccontarvi le novità.

Il nostro scaldanido bNest ha già aiutato molti allevatori e presto sarà lanciato ufficialmente il nuovo modello.

 

Ma ora vogliamo raccontarvi la nostra storia. Siamo due ragazzi da Vicenza con due passioni: la tecnologia e la natura. 

Ci piace lavorare per rendere migliore la vita degli uomini e dei nostri amici animali.

 

Ora finalmente il nostro sogno sembra si stia per realizzare, il lancio di un dispositivo elettronico per controllare la temperatura dal proprio smartphone, bNest sta tornando.

Noi abbiamo bisogno della vostra vicinanza, raccontateci le vostre esperienze, cosa ne pensate del prodotto e cosa vorreste vedere in una futura vetrina.

Ogni feedback è per noi preziosissimo.

 

Ultima cosa: siamo aperti ad ogni forma di collaborazione, scriveteci.

 

 

bNest in arrivo

 

Abbiamo completato la fase di progettazione e ordine per i nuovi bNest 2016/2017.

I nuovi scaldanido saranno più sottili e avranno più potenza.

Ora sono in ordine i materiali presso i nostri fornitori.

La seconda serie di scaldanido bNest sarà a disposizione da fine novembre 2016! 

Accettiamo fin da ora i preordini: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Luca

Abbiamo di recente realizzato uno ScaldaNido SCN01E da 20X20cm.

 

All'interno ci sono due integrati riscaldatori anziché uno.

Il risultato ci ha soddisfatto molto perché il calore era ben diffuso su tutta la piastra e le dimensioni permettono molti usi.

Ora stiamo realizzando un nuovo ScaldaNido di dimensioni 30X30cm, servirà a riscaldare delle piante carnivore!

Disponibile presa accendisigari per collegamento ScaldaNido01 in automobile!

Per trasportini, camere calde etc... 

Per info e costi: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.